you reporter

Cavarzere

Il caso cittadella approda a Venezia

“Abbiamo evidenziato all’assessore le criticità”

Il caso cittadella approda a Venezia

Il primo cittadino Henri Tommasi si è recato in quinta commissione consiliare regionale a Venezia per essere ascoltato insieme al sindaco di Chioggia Alessandro Ferro.

Tema del giorno le schede ospedaliere e la cancellazione dei dodici posti dell’ospedale di comunità, previsti nel vecchio piano sanitario regionale e mai realizzati dell’Ulss 3.

Tommasi ha rimarcato la posizione di parte del consiglio comunale per quanto riguarda la cittadella socio-sanitaria e soprattutto la possibilità di realizzare i posti dell’ospedale di comunità all’Ipab “Danielato”, nella struttura nuova che verrà realizzata entro la fine del 2020.

“Sono stato soddisfatto dell’incontro che ho avuto con l’assessore regionale Manuela Lanzarin - spiega il primo cittadino - abbiamo parlato delle criticità del nostro territorio. La cittadella socio-sanitaria da quasi un anno e mezzo è in stand by, i cittadini attendono ancora risposte”.

Tommasi evidenzia: “La speranza è che le mie parole siano servite a qualcosa e che si riesca ad arrivare ad una soluzione che possa rendere più facile tutto l’iter burocratico legato ai posti dell’ospedale di comunità. In seguito dovrà partire il bando per l’assegnazione della cittadella, da lì si capirà quali sono le intenzioni o dell’eventuale privato o dell’Ulss 3, in caso nessuno si presenti per la gara. Abbiamo offerto due possibilità alla Regione per quanto riguarda la collocazione di questi 12 posti, spero che una di queste venga presa in considerazione” conclude.

Sull'edizione di giovedì 18 aprile l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl