you reporter

Badia Polesine

Golena, Badia fa un passo indietro

Il comune di Masi torna a gestire autonomamente Boscovecchio

Golena, Badia fa un passo indietro

19/04/2019 - 19:48

Il comune di Masi torna a gestire autonomamente la golena di Boscovecchio.

Dopo l’importante intervento di riforestazione che ha visto come protagonista proprio la golena che si estende sulla riva destra dell’Adige, alla quale hanno partecipato le amministrazioni dei due comuni che costeggiano il fiume, Badia ha deciso di lasciare la gestione al comune limitrofo.

Una decisione che comunque non deve sembrare così strana, dato che l’argine golenale si trova sotto i confini del paese padovano, pur trovandosi nei pressi dell’abitato badiese.

Ad annunciare la decisione di riaffidare la completa gestione della golena all’amministrazione padovana è il sindaco Giovanni Rossi. “Con Masi abbiamo firmato una convenzione - fa sapere il primo cittadino - in cui si stabilisce che saranno loro a prendersi carico della gestione della golena. Ora spetterà al comune di Masi pubblicare un bando per la sua gestione. Noi avevamo pensato, su sollecitazione del Genio civile, di prendere in gestione l’area come comune di Badia perché, pur essendo territorio di Masi, in fin dei conti è più vicino al nostro territorio".

"Però, nel momento stesso in cui abbiamo provato ad elaborare un progetto, ci sono state troppe pressioni esterne".

Sulla "Voce" di sabato 20 aprile l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl