Cerca

Adria

La Ciabatta continua a "lievitare"

Molte le iniziative portate avanti dall’associazione di via Ca’ Cima

La Ciabatta continua a "lievitare"

Sono ormai passati tre anni dalla scomparsa di Arnaldo Cavallari ma quella che era stata una sua brillante idea, l’Accademia del pane, pur lavorando un po’ nell’ombra, di cose ne ha fatte parecchie, tutte previste all’interno del proprio statuto consultabile anche su internet.

La sede dell’associazione dovrebbe restare in quella che fu la dimora di Arnaldo, perché in quella casa ci sono il suo museo, i suoi trofei, la sua storia che è anche parte della storia della città, ovviamente bisogna attendere che cosa succederà il 16 maggio quando sarà esperita l’asta di tutto il complesso immobiliare ex Molini Adriesi.

“L’associazione - si legge in una nota - è riuscita a riportare a casa i trofei di Arnaldo e sono stati salvati e registrati gran parte dei marchi industriali che a suo tempo aveva ideato. Si è continuato per un periodo a tenere operativo il mercoledì pomeriggio come giorno di ritrovo per gli amici nel forno sperimentale ed è stato portato avanti lo studio della panificazione, è stato risanato il luogo e sono stati organizzati diversi eventi in collaborazione con altre associazioni”.

Sulla "Voce" di domenica 28 aprile l'articolo completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy