you reporter

BAGNOLO DI PO

Si cammina e si pulisce il paese

Un bellissimo successo, la prima edizione della ecological walk

Si cammina e si pulisce il paese

Foto di gruppo per i piccoli partecipanti

Un primo maggio all’insegna dell’educazione ambientale a Bagnolo di Po. Mercoledì pomeriggio scorso ha avuto luogo la prima Ecological Walk, ovvero una camminata ecologica per le vie del paese e dintorni.

Una iniziativa che ha riscosso una notevole presenza di partecipanti. Si può definire una iniziativa sportivo-ambientalista in quanto la normale camminata è stata accompagnata dalla raccolta dei rifiuti abbandonati lungo il ciglio stradale e la pista ciclabile. Il percorso, di sette chilometri e mezzo, ha interessato alcune vie del paese e la pista ciclabile che costeggia una strada ad alta percorrenza di mezzi.

Nonostante il comune di Bagnolo di Po superi la percentuale del 70% di raccolta differenziata, segno di una grande sensibilizzazione della cittadinanza e indice di una buona gestione dei rifiuti urbani, chi transita lungo le vie a volte adopera i cigli stradali e altri luoghi, come pattumiere.

La lodevole iniziativa promossa da amministrazione comunale, Biblioteca, Pro loco e associazioni Avis, Aido e Auser ha avuto lo scopo di sensibilizzare maggiormente i cittadini al rispetto dell’ambiente, in particolare i bambini che, lasciati a casa zaini e libri, come gli adulti si sono muniti di guanti e sacchetti per l’immondizia, divenendo esploratori del territorio.

Motivata da grande entusiasmo, la comitiva composta da circa 70 partecipanti, ha condiviso un atto sociale oltre che un incontro per innescare legami tra gli abitanti del posto, scambio di chiacchiere in un ambiente armonioso.

Il gruppo, partito alle 15.15 dagli impianti sportivi di via Napoleonica, dopo essere passati da Piazza Madonna, via San Giuliano, via Arioste e via Vallalta, ha fatto tappa a Canda nel meraviglioso parco di Villa Nani Mocenigo risalente al 1775. Parco all’inglese con numerose statue a soggetto mitologico, scolpite su pietra dei monti Berici, accolti dall’associazione locale Sotto le Tiglie che aveva organizzato un pic-nic in villa. Ritorno a Bagnolo percorrendo la pista ciclabile di circa due chilometri che unisce i due paesi per arrivare presso gli impianti sportivi per una bicchierata offerta dalla Pro loco.

L’evento era inserito nel programma della Festa del Fagiolo dal 27 aprile al 5 maggio, in occasione della festa del patrono San Gottardo. Al termine della camminata sono stati raccolti diversi sacchi si immondizie, con i quali i bambini hanno desiderato fare una foto con i pollici in alto in segno di una grande vittoria e di un meraviglioso pomeriggio ecologico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl