you reporter

Sociale

L’Ater assegna 70 alloggi e inizia a sistemarne altri 68

Spesa complessiva di 1,3 milioni. Ferrarese: “Maggiori investimenti”.

L’Ater assegna 70 alloggi e inizia a sistemarne altri 68

 Settanta case popolari pronte per essere assegnate, e altre 68 che saranno sistemate a breve. Lo rende noto l’Ater di Rovigo.

In questi ultimi giorni, l’Ater di Rovigo, così come tutte le Ater del Veneto, ha iniziato ad assegnare alloggi, ad attivare mobilità e ad effettuare tutte le procedure previste dalla legge”, conferma il presidente dell’agenzia polesana, Guglielmo Ferrarese.

“Nell’ultimo anno sono stati resi agibili 70 alloggi - precisa Ferrarese - distribuiti nell’intera provincia e per i quali si sono iniziate le procedure di assegnazione. Contestualmente - aggiunge - sono in corso lavori per il ripristino delle condizioni di riassegnabilità di 147 alloggi distribuiti equamente fra Alto, Medio e Basso Polesine. Di ciò sono stati informati tutti i Comuni interessati e la prefettura per la quota parte degli alloggi destinati alle forze dell’ordine”.

Per questo, nell’ultimo periodo sono state aggiudicate le procedure di gara per l’adeguamento di 68 alloggi con fondi residui di reinvestimento degli anni scorsi. Gli interventi verranno ultimati entro l’estate e ci sarà una ulteriore assegnazione.

Nel corso del prossimo consiglio di amministrazione verrà infine approvata una delibera che prevede il piano di reinvestimento dei proventi derivanti dalla vendita di alloggi per il 2018. Con le somme così introitate si procederà ad appaltare la manutenzione straordinaria per ulteriori 68 alloggi attualmente non locati con un investimento complessivo di 1,3 milioni di euro.

“Nel contempo - rivendica Ferrarese - non si è abbandonata la manutenzione degli alloggi locati, mantenendo anche per il 2018 l’entità della spesa storica di investimento ed incrementandola per il 2019 a fronte anche di investimenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche attraverso la realizzazione di servo scala e l’adeguamento di 21 appartamenti locati, principalmente riguardanti i servizi igienici. Da ultimo, ma non per importanza, visto che riguarda la sicurezza degli inquilini, si è provveduto ad appaltare ed eseguire la sostituzione di 81 caldaie in alloggi locati, posizionando impianti ad alto rendimento e recuperando parte dell’investimento con i finanziamenti dell’efficientamento energetico”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl