you reporter

Ariano nel Polesine

“Disabili, fondo Tari per le famiglie”

Il candidato sindaco: “Rilanciamo le biblioteca, assessorato per le politiche giovanili”.

“Disabili, fondo Tari per le famiglie”

È stata presentata lunedì nella sede del “Punto di ascolto” in via Matteotti “rinnovAriano con Beltrame sindaco”, unica lista che corre alle comunali di Ariano nel Polesine. Ad aprire la serata è stata la candidata Luisa Beltrame, avvocato di 53 anni, sposata e mamma di due ragazze che parte dalla sua esperienza tra i banchi dell’opposizione: “Ho sentito il dovere di mettermi in prima persona e ringrazio le persone che hanno accettato di esporsi”.


Mentre le slide scorrono sul maxischermo l’avvocato ha spiegato il proprio programma elettorale: “Siamo partiti ascoltando tutte le realtà, l’apertura di questo punto di ascolto è stato l’inizio, ma continueremo anche dopo. E’ uno stile che vogliamo mantenere, soltanto ascoltando si può intervenire sui bisogni”.  Tra gli ambiti di intervento individuati spiccano i servizi sociali con il sostegno alle scuole ed i giovani: “Istituiremo l’assessorato alle politiche giovanili perché riteniamo che non debbano essere fatti interventi a spot, ma azioni previste di anno in anno”.

La lista vuole inoltre avere un occhio di riguardo per la biblioteca: “Una risorsa per la comunità perché sono memoria storica e per questo pensiamo debbano essere creati dei momenti di relazione e cultura”. Per l’avvocato è fondamentale avere attenzione verso le fragilità: “Istituiremo un fondo Tari per le famiglie con disabilità come avevamo proposto più volte in questi cinque anni ed apriremo lo sportello di amministrazione di sostegno”.

Per quanto riguarda lo sviluppo economico per l’aspirante prima cittadina spicca il turismo: “Istituiremo la consulta comunale del turismo. Dobbiamo iniziare a guardare oltre e mettere in rete le nostre peculiarità. E’ nostra intenzione valorizzare il punto informativo di Rivà e realizzare un turismo archeologico in collaborazione con le università e con l’ente parco”.

Beltrame ha poi passato il microfono ai propri compagni di viaggio che si sono presentati uno ad uno: Stefano Bucci, Martina Boscolo, Stefania Zamara, Federica Merli, Davide Tessarin, Silvio Brandini, Tomas Aguiari, Laura Modena, Valerio Succi Cimentini, Massimo Gramolelli, Lina Zangirolami detta Lilli e Sandro Vidali. La chiusura è affidata ancora alla candidata, che non sottovaluta il fatto di essere un'unica lista: “Questa cosa ci carica di una responsabilità maggiore, ci rendiamo conto del rischio che il cittadino non vada a votare nella convinzione che non serva. Il nostro impegno sarà forte e vivo per cercare di raccogliere il maggior consenso possibile ed avere il più largo consenso possibile. Il mio appello è di andare a votare ed esprimere il consenso ai nostri candidati, perché questa dovrebbe essere presa come una opportunità. Ariano non ha bisogno del commissario”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl