you reporter

Calcio Prima categoria

Rovigo, ipotesi scissione

Scelte non condivise tra presidente e consiglieri. Stasera la riunione del cda.

Rovigo, ipotesi scissione

Aria di tempesta nella società Rovigo Ssd calcio. La frattura tra il settore giovanile e la prima squadra si allarga sempre più. Al centro del dibattito ci sono alcune decisioni economiche e organizzative prese dal presidente Giuseppe Calabria e non condivise da resto del consiglio d’amministrazione, che ora vuole chiedere conto di queste scelte al presidente.  Nell’ultimo cda, mercoledì mattina, erano presenti solo il vicepresidente Antonio Cittante e Alberto Garbellini (entrambi responsabili del vivaio), mentre Calabria ha inviato un certificato medico per giustificare la sua assenza.

Quindi il futuro della società sarà discusso stasera (17 maggio), in un secondo consiglio di amministrazione. Ora c’è da attendere quali saranno le risposte del numero uno del club rodigino, ma l’ipotesi di una scissione diventa sempre più probabile. Il settore giovanile potrebbe staccarsi dalla prima squadra e tornare indipendente, come era prima della fusione con l’ex Boara Pisani. Intanto proprio nel comune padovano, la convenzione per il campo, dove si alleva la Juniores del Rovigo, è passata alla società di calcio e rugby di Stanghella.

Che c’era della maretta all’interno del club biancazzurro Cittante lo aveva reso noto già durante il torneo nazionale “Città di Rovigo” riservato alla categoria Pulcini 2009-10, andato in scena a fine aprile al Gabrielli. “Il tessuto socioeconomico della città non consente di costruire una squadra di Prima categoria dal nulla con risorse promesse ma mai pervenute - aveva dichiarato in quella occasione - si deve invece programmare sul medio-lungo termine partendo dal basso. È sbagliato fare il passo più lungo della gamba, per compiacere a pochi si rischia di farsi male, questo accade quando la politica in cerca di consensi si impone determinando percorsi suggeriti ma mai richiesti. ire che noi l’avevamo detto è consolazione da poco. Dire che questo non accadrà più non dipende da noi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl