you reporter

Il concorso

Voci internazionali scelte al Serafin

Molti i premi in palio: due ruoli nell’opera “L’elisir d’amore”, ai giovani e alla memoria di Franceschini

Voci internazionali scelte al Serafin

Si è concluso sabato scorso, dopo un’intensa selezione avviata mercoledì, il concorso lirico internazionale “Tullio Serafin”, collegato alla settima edizione del Festival “Vicenza in Lirica”, organizzato da Concetto Armonico dal 31 agosto al 15 settembre, con la direzione artistica di Andrea Castello. Per quanto riguarda i ruoli in palio per l’opera studio “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti attesa all’Olimpico di Vicenza venerdì 13 e sabato 14 settembre e al Teatro Comunale di Thiene sabato 19 e domenica 20 ottobre, con la direzione d’orchestra del maestro Sergio Gasparella, la regia di Piergiorgio Piccoli e il soprano Barbara Frittoli come coach vocale, sono stati scelti il baritono Giovanni Tiralongo (Belcore) e quello la soprano Silvia Caliò (Giannetta), entrambi siciliani.

Il premio Giovani Voci Tullio Serafin, consistente in 800 euro e dedicato alla memoria del grande direttore d’orchestra nativo di Rottanova di Cavarzere, è invece andato al soprano veneziano Valentina Corò. Ad un’altra cantante veneziana, il soprano Greta Lirussi, è stato assegnato il premio di 500 euro alla memoria di Lukas Franceschini, critico musicale recentemente scomparso: a consegnarlo è stata la giornalista Maria Teresa Giovagnoli, in rappresentanza di tutti coloro, amici e colleghi, che hanno contribuito all’istituzione del riconoscimento. Il premio del pubblico è andato al tenore Emre Akkus: il cantante sarà protagonista di un concerto offerto dall’assessorato alla cultura di Cavarzere, che verrà programmato al Teatro Tullio Serafin; a consegnare il riconoscimento offerto dall’assessorato alla cultura cavarzerano è stato Fabrizio Zulian, presidente dell’Università Popolare cittadina.

Ma altri ancora i premi in palio: il tenore Paolo Antonio Nevi si è aggiudicato una master class offerta dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino; mentre i soprani Valentina Corò e Silvia Caliò e il tenore Paolo Antonio Nevi terranno un concerto offerto dalla Fondazione Renata Tebaldi di San Marino. In conclusione di serata, il vicesindaco e assessore alla cultura Paolo Fontolan ha ringraziato la giuria, il folto pubblico e il direttore artistico Castello, complimentandosi per la piena riuscita del concorso e dando appuntamento alla prossima edizione. I partecipanti al concorso sono arrivati, oltre che dall’Italia, da diverse nazione europee, ma anche da Cina, Giappone, Core e Russia. Il concorso è stato realizzato dall’associazione Concetto Armonico ed Archivio storico Tullio Serafin, con il sostegno e il patrocinio del comune di Cavarzere e della Regione Veneto oltre al sostegno di alcune attività commerciali cittadine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl