you reporter

Lendinara

Amal capogruppo di Iniziativa Civica

Luigi Viaro: “Ruolo deciso prima di fare l’esecutivo”. L’ex assessore: “Peso e responsabilità aumentano”

Amal capogruppo di Iniziativa Civica

Federico Amal è il nuovo capogruppo del gruppo consiliare di Iniziativa Civica dei Moderati a Lendinara. Nel tardo pomeriggio di ieri la comunicazione e la spiegazione di questa scelta è avvenuta con un incontro in municipio nell’ufficio del sindaco Luigi Viaro.

“È il secondo step di questi cinque anni - ha voluto spiegare il sindaco Luigi Viaro - e per questo abbiamo voluto insieme che Federico Amal fosse il capogruppo del gruppo consiliare di Iniziativa Civica dei Moderati. Siamo convinti che l’aspetto civico sia importante, anche in virtù del disallineamento dei risultati per i partiti tra le comunali e le europee, per il rapporto con i cittadini. Il suo ruolo non è un ruolo che è stato definito dopo la composizione della giunta, ma se ne era parlato con Federico stesso e Presenza Cristiana, perché c'era bisogno di continuità. Abbiamo condiviso il fatto che Federico possa portare avanti alcune deleghe importanti soprattutto per la situazione provinciale”.

“Questo incontro era doveroso per comunicare ai cittadini che hanno espresso nell’urna una preferenza - ha aggiunto Viaro - Perché Amal non è in giunta? Ha deciso di fare il capogruppo prima che la giunta venisse decisa, per una logica di dialogo condiviso”. Viaro poi ha spiegato: “Federico Amal avrà anche delle deleghe che gli permetteranno di partecipare a tavoli locali e provinciali, su decisione del sindaco. Da un lato abbiamo quindi assessori operativi, quindi anche Federico come coordinatore”.

“Il mio ruolo di coordinatore aveva una scadenza che era quella delle elezioni - ha poi aggiunto l’ex coordinatore Claudio Ghirardello - Il ruolo di capogruppo è importante a livello politico e amministrativo e Federico in questi anni ha maturato un ruolo e delle capacità tali da renderlo la persona giusta per questo ruolo”.

“Presenza Cristiana, con Iniziativa civica dei moderarti, rimane una voce in campo e non lascia le politiche sociali e per la famiglia”, ha precisato Alberto Zambello di Presenza Cristiana.

Parola quindi a Federico Amal, che nella precedente giunta era stato assessore ai servizi sociali e alle politiche giovanili: “Il peso e la responsabilità aumentano, questo è un ruolo politico molto importante: con l’esperienza amministrativa puoi capire poi cosa poter fare a livello provinciale. Il mio impegno quotidiano è garantito, non verrà meno, darò il massimo, con il sostegno anche nel passaggio delle consegne. Possiamo dire una vita da mediano con spirito di abnegazione. Abbiamo obiettivi comuni: togliamo l’io per passare al noi. Nessun impegno sottoscritto prima: è una scelta di campo per muoverci insieme”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl