you reporter

Salara

Prelibatezze equine in tavola

Spazio alla divertente commedia in dialetto ferrarese “Vita da can”

Procede nel migliore dei modi anche quest’anno l’ormai tradizionale fiera di Sant’Antonio a Salara, con l’attesa Festa dell’equino. Iniziata subito con una grande partecipazione di pubblico giovedì 13, è terminata pochi giorni fa nel migliore dei modi.

Dopo la messa con processione all’oratorio di Sant’Antonio, alle 19 è stato aperto ufficialmente il fornitissimo stand gastronomico con specialità equine in tavola.

Alle 21.15 è andata in scena la commedia comico-brillante in dialetto ferrarese del Teatro Minore di Ferrara “Vita da can” di A. Pitteri.

Venerdì 14, ad allietare la festa, una serata danzante in compagnia dell’orchestra Mirko ed Elisa.
In calendario anche una dimostrazione di freccette in palestra.

Alle 16.30 si è tenuta una divertente iniziativa chiamata “Battesimo della sella” per tutti i bambini, in collaborazione con “Salara Giovani” al B&B Corte Ca’ Avanzo. Alle 21.30 è salita sul palco l’orchestra Laura e Stefano Zizza per una serata danzante.

Nel fine settimana attività commerciali in piazza, alle 9 concorso “Composizioni di ortofrutta” , riservato ai soci Ancescao Veneto e province limitrofe. Sono state valutate composizioni di ortofrutta fresca presentata su vassoi con dimensioni massime 40x60 e 10 chilogrammi.

Sulla "Voce" di mercoledì 19 giugno l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl