you reporter

CARABINIERI

Raid e sangue: ex guardia arrestata

Non può restare in carcere in città, dove ha lavorato per anni. Trasferito nel reparto protetto

Raid e sangue: ex guardia arrestata

E’ stato arrestato, assieme al presunto complice, con la pesantissima accusa di tentato omicidio e portato in carcere a Rovigo. Qui, però, è potuto rimanere solo alcune ore: trattandosi di una ex guardia penitenziaria, ora in pensione, che aveva a lungo lavorato nel vecchio carcere cittadino, è stato infatti trasferito praticamente subito nel reparto protetto del carcere di Verona. Un’ala destinata agli appartenenti alle forze dell’ordine e a coloro che, causa il proprio lavoro, non possono essere detenuti assieme ai prigionieri comuni, alcuni dei quali potrebbero nutrire rancori, più o meno vecchi, nei loro confronti.

I fatti per i quali è scattato il doppio arresto si sarebbero verificati, secondo questa ricostruzione dei fatti, la notte scorsa a Pernumia.

Qui, nel cortile di una privata abitazione, un 38enne sarebbe stato massacrato di botte, anche a badilate, dai due poi arrestati. Era appena arrivato a casa della madre, per prelevare il proprio cane. A monte di tutto ci sarebbero, secondo le attuali ipotesi investigative, vecchie ruggini.

Impressionante la scena che, secondo questa ricostruzione, si è presentata ai carabinieri della Compagnia di Abano Terme, accorsi sul posto. La vittima dell’aggressione, a terra, senza conoscenza, e a fianco un badile, spezzato a forza di infliggere colpi. L’aggredito si trova in ospedale, con fratture alle costole e ferite alla testa.

Nella mattinata di domani è fissata l’udienza di convalida dell’arresto operato dai carabinieri, di fronte al giudice del tribunale di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl