you reporter

la storia

Scopre di avere la leucemia donando il sangue e viene salvata

Il racconto toccante di una adriese "Donare il sangue mi ha salvato la vita"

Stop alle donazioni di sangue, ma non a Rovigo

"Donare il sangue mi ha salvato la vita", è toccante la testimonianza di una 60enne adriese che durante un convegno organizzato da Fidas Polesana e Avis Adria nella giornata mondiale del donatore, ha raccontato la sua storia.

Se non fosse stato per i controlli ai quali sono regolarmente sottoposti i donatori di sangue, lei non avrebbe probabilmente scoperto in tempo la malattia. Durante un controllo di routine, infatti, le è stata diagnosticata una leucemia fulminante. La diagnosi precoce le ha permesso di iniziare subito le terapie in tempo per guarire. 

Una bella storia a lieto fine che, come ha detto la donna, insegna che "donare non salva la vita solo agli altri, ma può salvare anche la tua".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl