you reporter

Delta del Po

Nubifragio, i danni due anni dopo

Dopo la tempesta del 10 agosto 2017, Avepa e la Regione Veneto invitano tutte le imprese agricole, dell’acquacoltura e della pesca a fare domanda dei contributi entro il 10 luglio

Nubifragio, i danni due anni dopo

Sopralluogo in un capannone a Porto Viro

Il Comune di Porto Viro invita tutte le imprese agricole attive nel territorio del Delta a partecipare alla presentazione delle domande per il conttributo a ristoro dei danni subiti dalle imprese nell’ambito sia dell’agricoltura che dell’acquacoltura, che della pesca.

Sono infatti aperti i termini per la valutazione delle domande per richiedere i danni per le calamità naturali che si sono verificate in Veneto dal 25 al 28 giugno del 2017 e il 4, 5 e 10 agosto del 2017.

In particolare il 10 agosto di due anni fa era stata una catastrofe per tutto il Delta, con decine e decine di interventi per vari giorni. 

Le domande devono essere presentate all’Avepa quale organismo istruttore, entro il 10 luglio prossimo e nel sito Internet dell’Agenzia. In corrispondenza della sezione dedicata “http//www.avepa.it/vaia”, sono riportate le modalità da seguire per la presentazione delle domande, la modulistica necessaria e tutta la documentazione utile per approfondire l’argomento.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all'ufficio Interventi forestali e calamità naturali (Marco Trevisan, tel. 049 7708205, marco.trevisan@avepa.it).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl