Cerca

Economia

Oggi tutti in prefettura per la Zes

Incontro con Maddalena De Luca per far sentire forte a Roma la voce del Polesine

Oggi tutti in prefettura per la Zes

Tutti in prefettura per la Zes. Poco prima di mezzogiorno sindaci polesani, veneziani, industriali, parlamentari e politici si ritroveranno davanti alla prefettura di Rovigo per incontrare il prefetto. L’obiettivo è far arrivare al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, attraverso Maddalena De Luca, la richiesta del territorio per l’istituzione della Zona economica speciale in Polesine e a Marghera. Fare in modo, quindi, che a Roma si sappia che il Polesine non vuole perdere l’occasione della Zes, necessaria per rilanciare sviluppo, occupazione e lavoro in un territorio fortemente colpito dalla crisi. fare pressione, quindi, sul governo e soprattutto sul ministro per il Sud, Barbara Lezzi, per far capire che la Zes non è una concessione dall’alto, ma l’applicazione di un diritto riconosciuto dall’Unione europea che ha indicato i territori di Marghera e di 16 Comuni polesani, meritevoli di un’area Zes.

In prefettura ci saranno, convocati dal presidente della Provincia Ivan Dall’Ara, i sindaci dei 16 Comuni polesani, una rappresentanza di sindaci veneziani, molti altri primi cittadini polesani, convinti che una Zes in Polesine creerebbe benefici economici per l’intera provincia, e poi parlamentari, consiglieri regionali, l’assessore regionale Corazzari e i vertici di Confindustria Venezia-Rovigo Vincenzo Marinese e Gian Michele Gambato. Tutto il territorio, quindi, unito per quella che è stata definita “la partita della vita”, dato che una Zes in Polesine potrebbe attivare oltre 20mila posti di lavoro, tra diretti e indotto, e miliardi di euro di investimenti. Fino ad ora il principale ostacolo all’istituzione della Zes è stato il ministro del Sud Lezzi che ha rifiutato la richiesta di una istituzione immediata, rimandando tutto ad un piano omogeneo definito da ministero dello sviluppo economico e Confindustria nazionale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy