you reporter

Gaiba

Il sindaco: "Comprate casa qui"

Il primo cittadino parla anche di Zes e tennis

Il sindaco: "Comprate casa qui"

26/06/2019 - 21:17

“Comprate casa a Giaba finché costa poco, presto si alzeranno perché tutti vorranno venire ad abitare qui”.

Queste le parole del sindaco Nicola Zanca ad un mese dal suo insediamento. Lo scorso maggio, la lista civica “Uniti per il cambiamento di Gaiba” capeggiata dal candidato alla poltrona di primo cittadino Nicola Zanca ha ottenuto il 56,82% delle preferenze, contro le 43,18 del suo sfidante Edoardo Malavasi. Ecco un provvisorio bilancio del neo sindaco.

“L’obiettivo è quello di cambiare la narrazione di Gaiba - spiega il primo cittadino - abbiamo in mente diverse cose per sviluppare questo territorio e per far si che in questo piccolo paese, che in quindici anni è passato da 1200 a meno di mille abitanti, si possa invertire la tendenza e sviluppare quel benessere delle relazioni affinché le famiglie possano desiderare di venire ad abitare qui”. Un progetto ambizioso ma sul quale il primo cittadino pare non avere dubbi.

“Innanzitutto abbiamo iniziato con il decoro del territorio iniziando con lo sfalcio del verde e presto partirà anche il progetto di disinfestazione delle zanzare per il discorso west nile. Voglio ringraziare tutti i cittadini che volontariamente si stanno prendendo cura di alcune aree verdi del paese, aiuole, centro sportivo e area pic nic sull’argine del Po”.

“Questo spirito di collaborazione, è fondamentale per tutti noi - afferma - stiamo già lavorando per il potenziamento e il rilancio delle scuole materna e primaria, attraverso un evento al quale hanno partecipato professionisti del mondo dell’educazione per vedere di dare un’offerta educativa con servizi particolari come la madrelingua, laboratori outdoor e puntando sull’esplorazione delle emozioni dei bambini”.

Parentesi sportiva: “Con Gaibledon abbiamo avuto un risalto importante. Ringrazio il presidente del tennis club Elia Arbustini e i volontari che hanno permesso a questo paese di balzare agli onori internazionali per il tennis giocato sui campi in erba. A Gaiba vengono ad allenarsi atleti e atleti da tutto il mondo”.

Prosegue il sindaco: “Sto lavorando assieme agli altri sindaci per l’approvazione della Zes, perché ritengo possa essere un grane potenziale non solo per i paese coinvolti ma per tutto il territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl