Cerca

Commercio

Saldi estivi da 134 euro a famiglia

Sabato il via al periodo speciale degli sconti, ma non ci sarà la corsa all’apertura. E i negozianti insorgono: "E' ora di cambiare".

Saldi estivi da 134 euro a famiglia

 Tutto pronto per i saldi di fine stagione. L’estate è scoppiata da poco, ma i negozi sono già pronti al fuori tutto. Da sabato, infatti, in Veneto sarà consentito vendere capi di abbigliamento (ma non solo...) con ribassi eccezionali. E la caccia all’affare, di fatto, è ormai dichiarata.

La data di partenza della stagione speciale dei saldi estivi è il 6 di luglio. Un appuntamento che molti cittadini aspettano con ansia, seppure complessivamente, dalle stime effettuate dall’Osservatorio Federconsumatori, emerge che l’andamento delle vendite sarà piuttosto timido e contenuto.

La consueta indagine per misurare il termometro degli acquisti dice che il 39% delle famiglie italiane (pari a 9,5 milioni di nuclei) è propenso ad acquistare a saldo, con una spesa media di 134 euro a famiglia, per un giro di affari complessivo di 1,28 miliardi di euro.

Non aspettiamoci, però, le corse all’apertura: l’approccio più diffuso è quello “tardivo”. I cittadini monitoreranno gli sconti per capire la loro reale convenienza, magari rimandando gli acquisti più in là, nella speranza che gli sconti aumentino. Avverrà diversamente solo nei negozi di fascia medio-alta, dove i consumatori ricercheranno le occasioni più convenienti fin dalle prime ore di apertura. In crescita, invece, il numero di cittadini intenzionati ad approfittare degli sconti online, pari al 38%.

E il presidente di Confcommercio Rovigo Stefano Pattaro insorge: “Per la primavera, i dati parlano di flessioni nelle vendite che sfiorano il 70%, l’alterazione delle stagioni da anni sta creando serie difficoltà, ma mai come quest’anno il problema di liquidità per saldare i fornitori si presenta come una vera e propria emergenza. Bisogna ripartire da una drastica revisione della normativa sulle vendite in saldo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy