Cerca

Urbanistica

Venticinque vuoti senza futuro

Censiti i 29 siti abbandonati in città. Soltanto per quattro immobili esistono progetti di riqualificazione, a loro volta incerti.

Venticinque vuoti senza futuro

Circa 600mila metri cubi inutilizzati ed oltre 200mila metri quadri di superfici lorde complessive inutilizzati nella nostra città.

Sono questi i dati che più colpiscono del report presentato in occasione del seminario “Empty spaces-Gli spazi vuoti o abbandonati a Rovigo: catalogazione, idee, strumenti e progetti”, svoltosi in Gran Guardia e organizzato dagli ordine provinciali degli architetti e degli ingegneri con il patrocinio del Comune.

Sono 29 i vuoti di cui 27 immobili oltre ad aree verdi e gallerie in disuso. L’aspetto che preoccupa è che per solo quattro di questi siti c’è un progetto di riqualificazione, segnale che c’è ancora molto molto lavoro da fare per dare nuova vita a questi immobili presenti in città.

L’ex carcere in via Verdi è destinato ad ospitare il carcere minorile, attualmente a Treviso. Per quanto riguarda la caserma Silvestri l’opzione è quella di trasferirvi la nuova sede dell’Agenzia delle Entrate, l’Archivio di Stato e l’archivio notarile. Ben più complessa la questione del Maddalena con il progetto ancora in fase di rimodulazione; mentre nell’ex scalo merci dovrebbe trovare posto un parcheggio. Stiamo parlando, però, solo di quattro siti 29.

Insomma, a Rovigo i vuoti urbani rimangono e fanno fatica ad essere colmati.

Il servizio completo e tutti i dettagli sulla Voce in edicola venerdì 5 luglio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy