you reporter

LA QUESTIONE VENETA

Il governo disinnesca l’autonomia

Vittoria M5s sulla scuola: no alle assunzioni regionali. Lunedì nuovo vertice. Conte: “Non vogliamo un’Italia frammentata”.

Il governo disinnesca l’autonomia

19/07/2019 - 18:37

Il Movimento Cinque Stelle pianta un altro paletto di frassino nel cuore del progetto autonomia. Il vertice di oggi, a palazzo Chigi, a cui il leader della Lega Matteo Salvini non si è presentato, ha fatto segnare un altro punto a favore del M5s, e contro il Veneto.

I grillini, infatti, hanno eliminato completamente l’articolo 12 dal testo presentato dal ministro veneto Erika Stefani, che prevedeva l’assunzione diretta dei docenti su base regionale, come chiesto dalla Lega. Nello specifico, riferiscono fonti del Movimento, “il personale è escluso dalla regionalizzazione, non ne viene toccato in nessun modo; il sistema di istruzione rimane unitario; nessun trasferimento di risorse dallo stato alle regioni con riferimento all’istruzione”.

“Una vittoria dei 5 Stelle” ha detto senza mezzi termini il sottosegretario alla scuola Salvatore Giuliano, lasciando il vertice sulle autonomie a palazzo Chigi. “Non ci saranno concorsi regionali, sono state riconosciute prerogative che erano già ad appannaggio delle Regioni. Resta il vincolo di permanenza, per le nuove assunzioni, di 5 anni e che era già scritto nella legge di bilancio”.

E un colpo micidiale alla richiesta del Veneto di avere piena competenza sulle 23 materie previste dalla Costituzione, e che Luca Zaia ha sempre rivendicato. “Il disegno di autonomia differenziata si sta realizzando con le garanzie di realizzare un progetto costituzionale per la prima volta, ma senza che questo possa recare danno alle altre Regioni. Non vogliamo una Italia frammentata nelle chance, nelle opportunità”, il commento del premier Giuseppe Conte, che conferma la volontà di disinnescare l’autonomia veneta.

Il servizio completo e le reazioni sulla Voce in edicola sabato 20 luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl