you reporter

UNIVERSITA’

Infermiere, sogno per 99 giovani

Un mese di tempo per la domande al test d’ingresso; piano di studi e prospettive professionali

Infermiere, sogno per 99 giovani

La città etrusca di appresta a ospitare il corso universitario triennale di infermieristica dell’ateneo di Ferrara. Una grande opportunità per i giovani di Adria e del Delta: ben 99 i posti a disposizione.

Tuttavia è necessario affrettarsi perché le iscrizioni per il test d’ingresso scadono il prossimo 20 agosto. I dettagli dell’iniziativa e del corso di studi saranno illustrati domani alle 11,30 in una conferenza stampa alla presenza del direttore generale dell’Ulss 5 polesana Antonio Fernando Compostella, il rettore dell’Università di Ferrara Giorgio Zauli, il presidente della conferenza di sindaci Ulss 5 Franco Vitale e il sindaco di Adria Omar Barbierato.

Ecco, in sintesi, i contenuti, le materie, gli obiettivi professionali e le prospettive occupazionali di quanti conseguono una laurea in infermieristica.

Obiettivi del corso

Si tratta di una laurea sanitaria che coniuga le conoscenze del sapere teorico al tirocinio pratico nelle diverse sedi assistenziali, con l’obiettivo di formare un professionista dalle elevate competenze, in grado di affrontare e svolgere un fondamentale servizio alla persona ed alla collettività.

Il corso di laurea in infermieristica, di durata triennale ed abilitante all’esercizio della professione, prevede un accesso programmato disciplinato da un bando di ammissione.

In conformità alla legislazione vigente e coerenti con quanto prefissato in materia di attività e responsabilità professionale dalle direttive dell’Unione Europea, il corso ha l’obiettivo di formare professionisti sanitari che svolgano con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, alla cura, alla riabilitazione, alla palliazione e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva.

La figura dell’infermiere

L'infermiere partecipa all'identificazione dei bisogni di salute della persona e della collettività, formula i relativi obiettivi, pianifica, gestisce e valuta l'intervento assistenziale infermieristico; garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche; agisce sia individualmente che in collaborazione con gli altri operatori sanitari e sociali. Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorico- pratica che include l’acquisizione di competenze comportamentali, conseguita nel contesto lavorativo specifico, così da garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e loro immediata spendibilità nell’ambiente di lavoro.

Il piano di studi

Le attività didattiche, a frequenza obbligatoria, sono articolate in 180 crediti formativi universitari (CFU), secondo un’organizzazione semestrale che prevede attività didattiche formative teoriche formali e tutoriali (Problem Based Learning ), attività professionalizzanti e studio individuale. Le attività teoriche, sia per le discipline di base che per quelle professionalizzanti, sono integrate da attività pratiche: seminari, laboratori, tirocinio Quest'ultimo incide per un totale di 60 CFU, ripartiti sui tre anni di percorso. Il tirocinio, in Italia o all’estero, si svolge in strutture sanitarie pubbliche o private, nel territorio e nell'assistenza domiciliare.

Il corso di laurea, al fine di approfondire la preparazione teorico-pratica, offre agli studenti la possibilità di partecipare a progetti europei (programma Erasmus+) ed extra europei (programma Atlante). Inoltre, offre l’opportunità di una laurea a doppio titolo con l’Università Cattolica di Chimbote in Perù.

Il laureato in infermieristica può accedere alla formazione universitaria post-laurea di base (master di primo livello e corsi di perfezionamento) e al corso di laurea magistrale in scienze infermieristiche e ostetriche (Classe LM/SNT-1), previo superamento dei test di ingresso.

Il quadro completo delle informazioni sul corso, le modalità di iscrizione e altri riferimenti amministrativi sono disponibili nel sito web dell’università di Ferrara www.unife.it nella sezione informa-studenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl