you reporter

Beach tennis

I campioni del mondo a Rosolina Mare

La kermesse, dalle prime ore del mattino alla notte, al Bagno Perla. Presenti sei fra i migliori del pianeta, ovvero Calbucci, Cappelletti, Carli, Marighella, Strano e Stuto.

Dalle prime ore del mattino alla notte: piena ed intensa è stata la “Giornata dei campioni del mondo”, edizione 2019, svoltasi mercoledì scorso al Bagno Perla di Rosolina Mare, con la partecipazione di sei fra i migliori (ed in particolare i vincitori dell’ultimo campionato iridato) giocatori di Beach tennis mondiale: Alessandro Calbucci, Michele Cappelletti, Luca Carli, Matteo Marighella, Niccolò Strano e Andrea Stuto.

Strutturata per cogliere ed assecondare il più possibile le preferenze degli appassionati del Beach tennis, la quarta riproposizione della manifestazione, organizzata dall’Asd Bt Rosapineta, ha convogliato nei numerosi terreni di gioco disponibili nello stabilimento balneare una quarantina di giocatori, che hanno dato vita a due tornei, “Agonisti” ed “Amatoriale”, mentre su due campi che vengono appositamente riservati per tutta la stagione balneare, gli istruttori della scuola “Sts pensa a giocare” Silvia Storari di Viareggio e Fabio Marolli di Ferrara, coadivuati da Vanna Pregnolato, hanno avvicinato allo sport molti bambini e ragazzi, appartenenti all'associazione sportiva o frequentatori del Bagno Perla.

Ma il clou è stato al pomeriggio, quando, dopo la conferenza stampa istituzionale, che ha accolto attorno al tavolo allestito presso il vicino “In Anguriara”, oltre ai sei giocatori, il vice presidente regionale Fit, con delega al Beach tennis, Gianfranco Piombo, i maestri Storari e Marolli ed esponenti dello sport delle racchette sulla sabbia di Chioggia, Giuseppe Ardizzon e Riccardo Bullo e del Friuli Venezia Giulia, Federico Seghetto.

Coordinati dal presidente dell’Asd Bt Rosapineta, Paolo Sanniti, ideatore della manifestazione, gli interventi hanno mirato ad esplicitare l’importanza della promozione dello sport fra i più giovani: l’attività organizzata presso lo stabilimento balneare di via Torino, grazie alla disponibilità del gestore Ciro Patrian, porta al mercoledì, venerdì e sabato pomeriggio di questa estate un numero sempre crescente di giovanissimi a frequentare i qualificatissimi corsi, gratuiti, tenuti dalla scuola Beach tennis, con grande successo dell'iniziativa.

Dall’autunno è in programma di stabilizzare una scuola nell’area veneziana, anticipati dai campionati regionali, 21 e 22 settembre a Sottomarina di Chioggia. Nella sua veste di Fiduciario Veneto Bt, Sanniti ha concordato anche con Piombo sull’essenzialità dal punto di vista assicurativo e di tutela del tesseramento, sottolineando come l’Asd bt Rosapineta stia toccando numeri di assoluto rilievo, con una sessantina di tesserati quest'anno.

Sul piano tecnico sportivo, i campioni hanno calcato poi i campi con una serie di partitelle, spalla a spalla con appartenenti all’Asd e simpatizzanti, dialogando e scambiando pregevoli colpi con essi. Successivamente hanno dato vita al torneo “Coppa Lido di Rosolina”, abbinati ai migliori giocatori gravitanti attorno all’associazione sportiva.

La finalissima ha visto prevalere nettamente la coppia Niccolò Strano-Mattia Borella, sui campioni uscenti Michele Cappelletti-Tommaso Callegaro.

Alle semifinali si erano fermati Andrea Stuto-Lorenzo Cesaretto e Alessandro Calbucci-Riccardo Bullo. Non ancora stanchi, hanno dato vita ad un set avvincente che ha spellato le mani per gli applausi per l'altissimo tasso tecnico espresso, tra le coppie Cappelletti-Calbucci e Marighella-Carli, con un palmarès complessivo di una dozzina di titoli mondiali nel rettangolo di gioco.

Il completamento dei tornei della mattina ha portato sul gradino più alto del podio degli “Agonisti” la coppia Mattia Borella-Tommaso Callegaro, vincenti su Fabio Grigolato-Luca Pagan. Al terzo posto Michele Penzo-Tiziano Chiereghin ed Elia Prendin-Lorenzo Cesaretto.

I risultati del torneo “Amatori” hanno invece premiato Mattia Perini-Lorenzo Bullo, con al secondo posto Giacomo Varagnolo-Nicolò Nordio; terzo gradino per le coppie Andrea Penzo-Riccardo Ardizzon e Riccardo Tosetti-Lorenzo Ingravalle.
La giornata è terminata con una cena conviviale ad “In Anguriara”, con il commiato dai campioni, omaggiati dallo staff del locale con prodotti tipici del territorio di Rosolina e del Delta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl