you reporter

PAPOZZE

“Digestato vicino alla casa di riposo”

Osservazioni del Comitato al progetto per la centrale a biometano.

“Digestato vicino alla casa di riposo”

Digestato sparso sulle campagne, anche vicino alla casa di riposo. Il Comitato di tutela e salvaguardia del territorio di Papozze si schiera, ancora una volta, contro l’ipotesi di realizzare una centrale per la produzione di biometano in paese, e si prepara a depositare le osservazioni al progetto nelle opportune sedi, al fine di fermarne l’iter autorizzativo.

Il Comitato, infatti, solleva una serie di criticità: “La potenzialità dell’impianto - si legge nell’elenco delle osservazioni - è di 2 Megawatt e non risulta sottoposto a valutazione di impatto ambientale; sono presenti dei manufatti realizzati in assenza di titoli abilitativi; esiste una strada vicinale, di proprietà comunale, chiusa da cancello e interdetta al traffico da oltre 25 anni e relative fasce di rispetto; e infine c’è l’incompatibilità dell’insediamento con la Zto e il contrasto con le Nto del Pi adottato dal Comune”.

“E che dire dei rifiuti prodotti dalla centrale, attraverso il conferimento della pollina (ossia le deiezioni dei polli e dei volatili da allevamento) proveniente da industria intensiva di allevamenti di polli? - si legge ancora nel documento - nella relazione depositata per l’insediamento che il digestato varrà sparso vicino alla casa di riposo di Papozze ed è previsto uno spandimento su un numero enorme di aziende agricole sparse in tutto il Polesine, da Trecenta a Porto Tolle, per passare da Rovigo, Adria e persino a Ca’ Emo. L’impatto su tutto il territorio agricolo provinciale sarebbe enorme, come pure il traffico per il trasporto delle sostanze in entrata ed uscita”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl