you reporter

SICUREZZA

Arrivano venti nuove telecamere

La Provincia ha finalmente sbloccato il bando per illuminazione e videosorveglianza. E 1.800 lampioni diventeranno a led.

Rivoluzione led per i lampioni

Aperto il bando di gara per l’appalto del servizio integrato di gestione e manutenzione della rete comunale di pubblica illuminazione, che comprende anche la videosorveglianza.

Finalmente, il progetto sembra essere ad un punto cruciale, dal momento che la stazione unica appaltante della Provincia di Rovigo ha pubblicato il bando di gara che dovrebbe poi condurre alla completa esternalizzazione del servizio. Un impasse, quella vissuta fin qui, che aveva fatto arrabbiare il sindaco Giovanni Rossi.

Si procederà quindi con la dismissione delle lampade a scarica e la loro sostituzione con lampade a led, che assicureranno la riduzione dei consumi di energia elettrica e il rispetto della legge regionale 17/2009 in materia di inquinamento luminoso, oltre che all’implementazione degli impianti di videosorveglianza urbana con installazione di ulteriori 20 telecamere e l’integrazione dei sistemi esistenti, che conta già 40 punti di ripresa.

Inoltre dei 2.462 apparecchi esistenti, 1.880, vale a dire il 76,36%, saranno dotati di luce a led. La durata complessiva dell’appalto ha una durata di 18 anni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl