Cerca

TRECENTA

Pressing sul governo per la Zes

L’opposizione presenta un documento per chiedere l’istituzione della zona speciale: “Fondamentale occasione di sviluppo”.

Pressing sul governo per la Zes

La discussione sulla Zes al centro della prossima riunione del consiglio comunale di Trecenta. A chiederlo è il gruppo consiliare della civica “Insieme per Trecenta”, che ha presentato nei giorni scorsi una proposta di ordine del giorno da inserire nel prossimo consiglio comunale.

Il capogruppo Gilberto Bianchini ha infatti fatto recapitare agli uffici comunali una missiva nella quale chiede di inserire nel prossimo consiglio utile la discussione dal titolo “Zona economica speciale, diritto fondamentale per il nostro territorio”, il cui testo sarà poi presentato anche in altri Comuni.

Secondo il gruppo di opposizione la possibilità che anche Trecenta possa far parte della zona economica speciale, rappresenta una “fondamentale occasione di sviluppo economico e sociale per questa zona del Veneto meridionale che vive una condizione di sofferenza equiparabile a quella di altre regioni italiane meno sviluppate”.

“Meritiamo la Zes, non come una concessione verticistica, ma come un diritto teso a fornire al Polesine pari dignità, pari opportunità e prospettive. Auspichiamo pertanto, da parte del governo e del presidente della Repubblica, un supporto ad una legittima rivendicazione che deve essere il giusto riconoscimento ad un territorio in sofferenza e a lungo vessato”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy