Cerca

TRECENTA

"Sei pazienti in una stanza da tre". Bianchini chiede risposte

Il capogruppo dell'opposizione si fa portavoce delle segnalazioni dei cittadini

L'ospedale San Luca di Trecenta chiede 184 posti letto

L'ospedale di Trecenta

Sei anziane stipate in una stanza d'ospedale, al San Luca di Trecenta, che al massimo avrebbe potuto ospitarne tre. Questa la segnalazione raccolta da Gilberto Bianchini, capogruppo dell'opposizione in consiglio comunale. Non sarebbe l'unica, dal momento che, successivamente alla prima, ne sarebbero arrivate altre che in sostanza confermano il problema. Da qui la decisione di Bianchini di porre la questione in termini ufficiali, domandando chiarimenti al sindaco Antonio Laruccia.

In particolare, oltre a una verifica della situazione, gli chiede anche, qualora la problematiche fossero confermate, di attivarsi col direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella per capire come risolverle.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy