you reporter

Adria

Ponte Bettola, quanti pericoli

Mancano marciapiedi e passaggio ciclabile lungo la salita: grossi rischi per pedoni e ciclisti.

Ponte Bettola, quanti pericoli

La chiusura del ponte Chieppara ha riversato il traffico veicolare e ciclopedonale su ponte Bettola. Tuttavia non sono state adeguatamente prese in considerazione le criticità e i pericoli in cui incorrono ciclisti e pedoni.

Infatti la carreggiata che parte dall’incrocio con via Leonardo Da Vinci e Molinteran, così pure dall’altra parte, non prevede nessun marciapiedi né tantomeno il passaggio riservato per le bici, così chi vi transita deve inevitabilmente stare sulla carreggiata. Inoltre il passaggio pedonale sul lato est del ponte finisce sull’erba alta e a ridosso della scarpata, chiuso anche dal guardrail.

L’unico tratto sicuro è nel percorso del Nordic walking, tanto biasimato dall’assessore Andrea Micheletti, ma arrivando da via Bettola e percorrendo un tratto arginale. A farsi portavoce della difficile situazione che si è creata, è Lamberto Cavallari, capogruppo dell’omonima lista civica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl