you reporter

COMMERCIO

In un anno perse 194 imprese, l'online fa paura

I dati sono preoccupanti, pure in un quadro di aumento dei consumi. Si avverte la concorrenza dei siti dedicati

81576

Tra 2017 e 2018 si sono perse, in Polesine, 194 imprese operanti nel settore del commercio, 104 in quello del commercio al dettaglio. Sono i dati presentati da Confcommercio e che appaiono particolarmente preoccupanti e destinati a fare riflettere, dal, momento che questa contrazione avviene in un quadro di consumi che non sono affatto diminuiti, ma, al contrario, nella nostra provincia hanno fatto registrare un aumento in media superiore ad altre zone.

La spiegazione che dagli analisti viene data di questa apparente discordanza è che gli acquisti siano in effetti in aumento, ma che vengano fatti soprattutto si piattaforme online, ai danni, quindi, del commercio al dettaglio che propone prodotti in concorrenza con quelli distribuiti via Internet. Non a caso, infatti, si distinguono da questo andamento negativo quelle imprese che siano altamente specializzate o che abbiano trovato proprie nicchie di mercato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl