you reporter

Adria

“La minoranza fa scene da teatro”

La Moda critica chi ha abbandonato l’aula, ma in passato lo aveva fatto anche Barbierato.

“La minoranza fa scene da teatro”

Il vicesindaco Wilma Moda perde le staffe e attacca l’opposizione con un linguaggio non degno del ruolo istituzionale che ricopre. “Invito la minoranza ad evitare le scene teatrali e a rimanere in seduta pubblica per trattare i punti all’ordine del giorno nel rispetto del mandato che gli elettori hanno affidato loro, nel momento in cui sono stati votati. L’assenza di dialogo nel pubblico consesso rappresenta l’ennesima testimonianza che alcuni consiglieri sono più vincolati alle logiche del partito che alle esigenze dei loro cittadini”.

L’esponente di giunta critica in questo modo il comportamento dei consiglieri di minoranza che nell’ultimo consiglio comunale hanno abbandonato l’aula al momento di votare l’assestamento di bilancio perché non rispettava i tempi previsti dalla legge.

Quindi - secondo il punto di vista della Moda - è stato “teatro” anche il comportamento dell’allora consigliere di minoranza Omar Barbierato, nel consiglio comunale del 23 dicembre 2016, quando uscendo dall’aula, insieme agli altri di minoranza, fece saltare il numero legale.

Secondo il vicesindaco “ancora una volta la minoranza dimostra di non possedere la capacità di ascoltare quanto ampiamente spiegato in consiglio comunale, forse perché impegnata ad alimentare sterili polemiche”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl