you reporter

Badia Polesine

Un piano contro gli allagamenti

Nuovo gruppo in via Ca’ Mignola. Sorvegliate speciali anche la stazione e la zona di via Petrarca.

Un piano contro gli allagamenti

Fronte comune tra amministrazione e Acquevenete per contrastare le criticità idrauliche e prevenire gli allagamenti.

Pochi giorni fa, a seguito delle segnalazioni per i ripetuti fenomeni di allagamento in occasione di eventi meteorici particolarmente intensi, gli assessori Stefano Segantin e Fabrizio Capuzzo hanno partecipato ad un incontro organizzato dal consiglio di bacino Polesine per analizzare le criticità del sistema di smaltimento delle acque meteoriche in alcune zone del centro, e di conseguenza per individuare possibili interventi da attuare per risolvere la problematica.

Oltre che dell’implementazione di un gruppo elettrogeno di emergenza provvisorio in via Ca’ Mignola Vecchia, probabilmente il punto che più necessitava un intervento che scongiurasse gli allagamenti, nel corso dell’incontro sono state messe sotto la lente d’ingrandimento anche altre due zone critiche della città: quella di viale della Stazione e quella tra via Petrarca, via Machiavelli e via Manzoni.

Entro il mese di settembre è già in programma un nuovo incontro di aggiornamento in relazione alle attività che Comune ed Acquevenete dovranno portare avanti. “Mi fa piacere che sia stato recepito tutto quello che è stato detto, ciò dimostra la volontà di rispondere alle nostre problematiche da parte di Acquevenete”, il commento dell’assessore Segantin.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl