you reporter

Calcio Serie D

Adriese, una filosofia di gioco

Nel frattempo salta il test con la Primavera della Spal

Adriese, una filosofia di gioco

Tutto procede sotto i migliori auspici per l’Adriese, a meno di due settimane dall’esordio in campionato del primo settembre.

I granata debutteranno allo stadio “Bettinazzi” contro il Montebelluna: tre punti in palio e si inizierà ufficialmente a fare sul serio. Nel frattempo, la rosa di mister Luca Tiozzo continua con il lavoro quotidiano sul campo, reduce dalla vittoria alla nona edizione del torneo “La Frutta del Doge”.

Il triangolare si è svolto sabato pomeriggio agli impianti sportivi “Donato e Smanio” di Castelbaldo. Capitan Pagan e compagni hanno infilato due vittorie contro Badia Polesine (Promozione) e poi Castelbaldo Masi, matricola di Eccellenza.

Due test contro formazioni importanti, come confermano le parole del direttore tecnico Alberto Cavagnis: “Innanzitutto voglio fare i complimenti sia per la cura nell’organizzazione del torneo, sia per gli impianti sportivi in cui si è svolto il triangolare. Ci siamo confrontati con due formazioni all’altezza, soprattutto il Castelbaldo Masi che ha valori individuali veramente importanti. Nella prima partita contro il Badia Polesine possiamo dire che si sono viste le due categorie di differenza, mentre nella seconda contro i locali siamo andati sotto nel punteggio, ma c’è stata un'ottima reazione che ci ha permesso di ribaltare il risultato. Nel complesso la squadra sta dimostrando di portare avanti un'identità di gioco sulla quale lavorano quotidianamente i ragazzi e il mister Luca Tiozzo, coadiuvato dallo staff tecnico”.

Sulla "Voce" di martedì 20 agosto l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl