you reporter

San Martino di Venezze

Uomo perseguitato dalla sua ex

Una quarantenne denunciata per stalking: offese e ingiurie con messaggi e post su Facebook. La donna era già stata ammonita dal questore per il suo comportamento.

Scappa dai domiciliari e va a ubriacarsi al bar

24/08/2019 - 19:16

Per mesi, secondo le accuse, avrebbe minacciato e molestato il suo ex compagno, tanto da ricevere un ammonimento formale da parte del questore di Padova.

A quel punto la donna non si era più fatta vedere, ma avrebbe continuato con le offese e le ingiurie a distanza, soprattutto attraverso messaggi e post su Facebook. Una linea di condotta che è costata a una quarantenne di San Martino di Venezze, la denuncia penale, a piede libero, per atti persecutori.

Dalla primavera scorsa la donna aveva preso di mira il suo ex, un uomo di cinque anni più giovane di lei, residente ad Anguillara, a pochi chilometri di distanza, appena al di là dell’Adige. Lo scorso aprile aveva anche ingaggiato una violenta lite in un bar con la ex compagna di lui, dalla quale il trentacinquenne aveva avuto un figlio.

Per alcuni mesi la stalker aveva continuato a minacciare e insultare, di persona o via messaggio, in più occasioni l’uomo di Anguillara, il quale, esasperato, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Come da prassi la donna ha ricevuto un ammonimento formale dal questore che le intimava di smetterla con le minacce, altrimenti sarebbe scattata la denuncia penale. Da allora, la quarantenne ha evitato gli incontri diretti con l’ex compagno ma ha continuato a riversare il suo rancore e i suoi messaggi minacciosi sul social network. Da qui, all’intervento e alla denuncia da parte dei carabinieri di Bagnoli il passo è stato breve.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl