Cerca

Calcio

Fabio Maistro debutta in Serie B

Il portotollese decisivo con la Salerninana

Fabio Maistro debutta in Serie B

Buona la prima per il polesano Fabio Maistro, che sabato ha debuttato in Serie B nella Salernitana guidata dall’ex commissario tecnico azzurro Gian Piero Ventura.

I campani hanno superato il Pescara per 3-1 e l’entrata in campo del 21enne di Porto Tolle (che è di proprietà della Lazio ed è in prestito a Salerno) è stata determinante

Ventura, infatti, ha fatto entrare Maistro al 14’ della ripresa, quando le due formazioni erano ancora sull’1-1. Anzi, Fabio è sceso in campo pochi minuti dopo che il Pescara aveva pareggiato con Campagnaro e la squadra di casa aveva bisogno di una scossa per reagire.

Andando alla gara, inizio vivace della formazione ospite guidata da Luciano Zauri, ma ad avere le occasioni migliori sono i granata: traversa di Akpa Akpro al 7’, conclusione dalla distanza di Kiyine respinta da Fiorillo al 17’. I padroni di casa passano in vantaggio al 35’ con Jallow, abile a deviare in rete su un traversone da sinistra.

Nella ripresa il Pescara trova il pareggio con Hugo Campagnaro, a segno di testa su calcio di punizione. A questo punto c’è bisogno di forze fresche per vincere: entra Fabio Maistro. La Salernitana dunque torna in vantaggio al 78’ con Jallow (doppietta) che conclude col destro in rete dopo un’azione insistita in area. La formazione di Ventura chiude il discorso all’82’ quando Giannetti si smarca e insacca col sinistro alle spalle di Fiorillo.

La Salernitana passa 3-1 e l'ex ct della Nazionale torna a vincere in campionato tre anni dopo l’ultima volta (Udinese-Torino 1-5 nell’aprile 2016). Soprattutto, si mette in luce il giocatore polesano, che anche alla prima di campionato, in Serie B, si fa notare (aveva già collezionato due presenze in Coppa italia), ripagando la fiducia accordatagli da Ventura.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy