you reporter

CASTELNOVO BARIANO

La tombola regala 1.500 euro

Un’edizione davvero speciale, quella della fiera di San Rocco

La tombola regala 1.500 euro

Un’edizione davvero speciale, quella della fiera di San Rocco a Castelnovo Bariano, giunta quest’anno alla sua 150esima edizione. Un secolo e mezzo di tradizione che si ripete, offrendo al numeroso pubblico che ogni anno raggiunge il comune rivierasco, una sempre rinnovata scelta di attrazioni legate alla musica, alla buona cucina e al divertimento.

Organizzata dalla Pro loco guidata da Francesco Lazzarini, con il patrocinio del comune di Castelnovo e di Veneto tra Terra e il Cielo, l’edizione 2019 della fiera di San Rocco è iniziata il 23 agosto per concludersi martedì sera.

Tutte le sere, oltre all’immancabile stand gastronomico aperto dalle 19.30, erano presenti anche un suggestivo luna park, mentre per le principali strade trovavano posto espositori con prodotti tipici. In un evento tradizionale come quello della fiera di San Rocco, non potevano mancare importanti appuntamenti musicali. Ad aprire le danze, è proprio il caso di dirlo, è stato il mitico Andrea Poltronieri Show cabaret che alle 21 di venerdì 23 è salito sul palco per intrattenere il sempre numeroso pubblico.

Sabato alle 15 si è tenuta la decima gara di pesca per bambini e ragazzi mentre alla sera è stata la volta dell’orchestra di Silvia Bianchini. La giornata di

domenica è iniziata con lo riuscitissimo “Svalvolati a Castelnov”, mentre alle ore 20.45 si è tenuta una dimostrazione di kick boxing nell’area sport e alle 21.30 Simone e Cristina con la loro musica dal vivo.

Grande serata anche lunedì quando alle 20.45 in molti hanno voluto vedere l’esibizione di hip hop e ju-jitsu e alle 21.30 tutti a ballare con Lele & Demis e la loro musica italiana. Per la serata conclusiva di martedì ad intrattenere il pubblico ci ha pensato Paolo Group & Angela musica dal vivo, mentre alle 23.30 si è tenuta la tradizionale estrazione della tombola con un montepremi di 1.500 euro.

La parola fine a questa fiera l’ha scritta il suggestivo spettacolo pirotecnico di mezzanotte. Tutte le sere è rimasto aperto, registrando il tutto esaurito lo stand gastronomico gestito magistralmente dai volontari della Pro loco, mentre alle scuole medie erano visitabili le mostre e la tradizionale pesca di beneficenza.

A garantire la sicurezza della manifestazione, oltre alle forze dell’ordine e alla polizia municipale, ci hanno pensato i volontari della protezione civile e i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl