Cerca

Calcio Serie D

Marangon pronto per il debutto

La compagine di Vittadello sarà di scena allo stadio "Cavallari"

Marangon pronto per il debutto

E’ stato il trasferimento che ha indubbiamente scosso la sessione estiva di calciomercato.

Stiamo parlando del cambio di casacca del fantasista Giacomo Marangon che, dopo cinque stagioni consecutive tra le fila della formazione dell’Adriese, si è accasato all’Union Clodiense alla ricerca di nuovi stimoli.

Nato a Porto Tolle 27 anni fa, dopo aver iniziato la sua carriera calcistica tra le fila del Delta Porto Tolle, il numero 10 per eccellenza è poi passato all’altra squadra polesana che milita in Serie D vale a dire l’Adriese; con i granata ha messo a referto 78 realizzazioni e nell’ultima annata, chiusa con 20 reti all’attivo, ha sfiorato la vittoria del campionato scivolata nelle ultime giornate tra le mani dell’Arzignano Valchiampo.

E Giacomo Marangon è stato l’arma in più della compagine etrusca nella prima parte di stagione con la sua squadra in vetta davanti a tutte, salvo poi subire un calo di prestazioni che, indubbiamente ha anche inficiato sul rendimento complessivo dell’Adriese.

Chiuso lo scorso campionato, è iniziata le telenovela sul futuro del numero 10 deltino dove l’unica certezza era il bisogno di cambiare aria con Marangon diviso tra la sua ex, il Delta Porto Tolle, e la nuova fiamma, la Clodiense. E alla fine è stata proprio la formazione del presidente Ivano Boscolo Bielo ad avere la meglio, accapparandosi così le prestazioni del fenomeno polesano. Di fatto però il talento deltino non è sceso in campo causa infortunio nelle prime due partite ufficiali dei granata, quella di Coppa Italia contro il Mestre e la prima di campionato con il Tamai.

A pochi giorni dalla sfida tra Delta Porto Tolle e Clodiense, programmata allo stadio ‘Cavallari’ per sabato pomeriggio alle 16, Giacomo Marangon dovrebbe tornare a disposizione per l’esordio ufficiale con la sua nuova squadra. E di fronte avrà il suo primo amore, il Delta Porto Tolle, dove Marangon è nato e cresciuto mettendo in mostra i primi colpi di un giocatore dal talento indiscutibile.

Sulla "Voce" di mercoledì 4 settembre l'articolo completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy