you reporter

Giacciano con Baruchella

Qui l'uva si pigia a piedi nudi

Dimostrazione storica e poi “sigoli” per tutti

Si è conclusa, confermandosi un grande successo, la Festa del vino di Giacciano con Baruchella giunta quest’anno alla sua 45esima edizione.

Organizzata dalla Pro loco di Giacciano con Baruchella con il patrocino di Comune, Associazione Turistica Sagre & Dintorni e Cucina la crisi, è stata inaugurata sabato 31 agosto con l’apertura dello stand gastronomico che ha accolto i numerosi presenti con le gustose specialità locali e piatti della tradizione.

Alle 21, è scattata la serata danzante con l’orchestra Germano Guidastri, con l’esibizione della scuola di ballo. A mezzanotte è stata estratta la tombola con un montepremi di 1.500 euro. Domenica primo settembre, come da tradizione, alle 17 la pigiatura dell’uva a piedi nudi con omaggio di “sigoli d’uva” ai presenti allo stand. Alla sera, poi, tutti a ballare con l’orchestra di Antonella Marchetti.

Ancora musica anche lunedì con Muscal Group Band e martedì, per l’ultima serata, con in programma ballo liscio e moderno, con la musica e il divertimento di Ivan e Chiara.

Ma in tutte le serate, a farla da padrone è stato sicuramente lo stand gastronomico gestito dai bravissimi volontari.

Sulla "Voce" di giovedì 5 settembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl