you reporter

Adria

Decoro, road map di Cavallari

Lo tsunami della Furlanetto ha spiazzato anche l’opposizione, che corre ai ripari

Decoro, road map di Cavallari

E’ uno tsunami quello provocato da Giorgia Furlanetto nel consiglio comunale di Adria del 29 agosto, quando ha messo a nudo la maggioranza civica sul nuovo regolamento del decoro urbano, oltre a spiazzare il resto dell’opposizione.

Adesso gli altri gruppi di minoranza corrono ai ripari, dovendo fare i conti anche con la protesta che sta dilagando sui social. Giovedì sera doveva riunirsi la capigruppo per definire la data del consiglio comunale che doveva essere convocato entro la prossima settimana, invece è saltato tutto.

A questo punto interviene Lamberto Cavallari dell’omonima lista civica che chiede di resettare tutto.
“Mi sembra evidente - esordisce - che sul regolamento del decoro abbiamo superato il limite, ognuno ci ha messo del suo e credo che sia bene prendersi un momento di riflessione e trovare la quadra: la fretta è sempre una cattiva consigliera. Dopo mesi in cui il regolamento era dormiente, a luglio ho presentato un’interrogazione per sapere a che punto era. Da lì è iniziata un’accelerazione che ci ha portati al caos dell’ultimo consiglio comunale del 29 agosto, come non fosse possibile attendere oltre, presentando poi una bozza che ha fatto arrabbiare numerosi cittadini”.

E prosegue: “Credo sia giusto abbassare i toni e ripartire in modo diverso. E’ chiaro che non accetto strumentalizzazioni di nessun tipo: ho seguito in silenzio il dibattito di questi giorni e a chi ha avuto un ruolo amministrativo di qualsiasi livello negli ultimi anni chiedo come mai non abbia pensato di mettere mano al regolamento di polizia urbana in vigore dal 2003, che in molte sue parti contiene cose assurde e superate, del quale è evidente la necessità di una revisione”. Anche Cavallari riconosce che “il lavoro preparatorio fatto in commissione è stato insufficiente, sia in termini di tempi che di confronto: la conferma viene dai numerosi emendamenti approvati all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale”.

Sulla "Voce" di domenica 8 settembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl