you reporter

Calcio Serie D

Adriese, voglia di vincere

Dopo il pareggio di sabato scorso, mercoledì è già tempo di tornare in campo. Il direttore tecnico Alberto Cavagnis: “Con l’Este, un’altra gara tosta”

Adriese, voglia di vincere

Secondo 2-2 consecutivo per la compagine dell'Adriese che, dopo il pareggio interno contro il Montebelluna all’esordio di campionato, ha impattato con il medesimo risultato nella trasferta allo stadio “Francesco Baracca” di Mestre.

Nell'anticipo della seconda giornata d'andata del girone C di Serie D, le due sfidanti si sono date battaglia equiparandosi nell'arco dei 90’ disputati; per la rosa granata, sotto 2-1 ad un minuto dal triplice fischio, è stata fondamentale la rete del bomber Aliù che ha rimesso la partita definitivamente sui binari dell'equilibrio.

Certo la formazione etrusca potrebbe recriminare su un rigore negato e sul fallo subito da Busetto in occasione del secondo gol avversario, ma si sa che nell'arco di una stagione poi gli episodi si compensano. A parlare della prestazione messa in campo dai ragazzi guidati in panchina dal tecnico Luca Tiozzo, è il direttore tecnico Alberto Cavagnis: “E' stata una partita ben giocata da entrambe le squadre e, per quello che si è potuto vedere in campo, il pareggio è il risultato più giusto. Va bene così quindi anche se siamo consapevoli che possiamo e vogliamo dare di più, tenendo anche conto dell'obiettivo stagionale che ci siamo prefissati”.

Archiviato il secondo pareggio consecutivo, adesso per la formazione dell'Adriese è già tempo di vigilia del prossimo appuntamento di campionato. I granata infatti scenderanno in campo mercoledì pomeriggio alle 15, nel primo turno infrasettimanale, opposti alla compagine patavina dell'Este.

La prossima avversaria è reduce dal pareggio interno con la Luparense e dal pari a rete inviolate con il Belluno nella prima giornata. Stessi punti in classifica per i giallorossi che arriveranno al “Bettinazzi” con la determinazione e la voglia di centrare il primo successo: “Abbiamo un'altra gara tosta in programma, ma ben vengano partite così e in un tempo così ravvicinato. Scendere in campo ci aiuta ad affinare le nostre qualità e proseguire nel percorso che abbiamo intrapreso per sviluppare la nostra idea di gioco. Questo sarà un campionato molto equilibrato e ogni giornata sarà una battaglia”, queste le parole conclusive del direttore tecnico granata Alberto Cavagnis.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl