you reporter

Bergantino

Offerte al funerale, giochi per i bimbi

Fortuna: "Doniamo alla comunità questa giostra"

Prima di andarsene a soli 26 anni, lo scorso anno, Alice Signorini aveva espresso il desiderio che le offerte raccolte in occasione del rito funebre fossero destinate all’acquisto di un gioco per i bambini del circolo Noi, dove era stata una volontaria attiva e partecipe.

Domenica la volontà della giovane bergantinese è stata onorata e l’area del circolo parrocchiale è stata inaugurata, in una giornata emotivamente molto toccante, una funivia con rampa a lei dedicata.

Prima dell’inaugurazione, la comunità si è raccolta nella chiesa di san Giorgio martire, dove la messa è stata officiata da don Nicola Albertin, che al tempo prestava il suo servizio pastorale a Bergantino e aveva seguito la triste vicenda di Alice.

Dopo aver affrontato, nell’arco di pochi anni, la prematura morte del padre Paolo e della madre Angelica, la sfortunata ragazza non aveva, infatti, vinto la propria battaglia contro i suoi demoni.

Nella mattinata di festa che è seguita alla funzione religiosa, tutti hanno ricordato con affetto Alice, il suo sorriso contagioso e il suo altruismo.

“Vogliamo donare alla comunità la giostra che lei ci ha chiesto, affinché accompagni i nostri bambini e i nostri ragazzi in tutti i sensi: nel gioco, nello studio, nella vita di tutti i giorni” ha detto il presidente del circolo Noi, Gianni Fortuna, nel presentare il nuovo gioco allestito nel parco dell’area parrocchiale.

Sulla "Voce" di venerdì 13 settembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl