you reporter

BADIA POLESINE

Link-Polesine, due giorni di politica e territorio

E' atteso anche il neo sottosegretario Andrea Martella alla due giorni di incontri sui temi centrali del Polesine organizzata dal circolo del Pd in Vangadizza

Il circolo Pd Matteotti presenta “link Polesine – il forum della condivisione”, la due giorni che porterà a Badia Polesine una lunga lista di ospiti per fare dell’abbazia della Vangadizza il centro del confronto politico odierno.

A presentare l’evento che si svolgerà in sala Soffiantini nel weekend del 21 e 22 settembre sono stati il vicesegretario del circolo Stefano Dall’Aglio e Manuel Berengan, affiancati dal segretario provinciale del partito Giuseppe Traniello Gradassi e Diego Crivellari, già deputato dem. Cinque i tavoli di confronto proposti in queste due giornate: sabato 21, dopo i saluti, alle 10,30 si parlerà di trasporti assieme a Nicola Pellicani, Giovanni Saccà, Pietro Bussolati e Benedetta Bagatin. Alle 15, invece, si affronterà il tema Europa con Ettore Rosato, Bernardo Cortese, Francesco Verducci e Mauro Casarotto. I dibatti riprenderanno domenica 22 alle 10 parlando di immigrazione. L’argomento verrà sviluppato con gli interventi di Sara Quaglia, Devi Sacchetto, Antonio Silvio Calò e Hillary Sedu. Ambiente e città saranno al centro del tavolo delle 15 assieme a Laura Puppato, Giorgia Businaro, Luciano Mobili, Aldo D’Achille, Andrea Zanoni ed Andrea Ferrazzi. Infine, prima delle conclusioni assieme a Tommaso Nannicini, Andrea Martella e Diego Crivellari, si parlerà di giovani e politica con gli ospiti Chiara Braga, Asia Trambaioli, Raffaele Boninfante ed Aurora Balduin.

 

“E’ un evento a cui teniamo molto – sono state le parole di Stefano Dall’Aglio al momento della presentazione nella sede badiese del partito – nel quale abbiamo scelto di sviluppare alcuni temi centrali, sia per la politica locale che nazionale”. Per questo dice Manuel Berengan: “Ogni tavolo avrà il proprio moderatore, ma lasceremo spazio anche alle domande del pubblico. L’obiettivo è infatti quello di dare vita a tavoli di confronto aperti a tutta la cittadinanza del Polesine ed è la prima volta che un evento del genere viene organizzato nella nostra città”. “È un importante impegno preso dal circolo di Badia – le parole di Giuseppe Traniello Gradassi – ognuno dei tavoli proposti merita una condivisione con il territorio”. “È un bel mix di esperienze e conoscenze – ha concluso Diego Crivellari – che vuole coinvolgere la gente. Al giorno d’oggi i luoghi di discussione non sono molti: in questo caso sarà il Pd ad offrirne uno”. “Link Polesine – fanno sapere infine dal Pd - non è una semplice rassegna, ma vuole essere appuntamento annuale nella nostra provincia per raccogliere tutte le idee e i progetti per il rilancio del Polesine, in modo tale che possa essere sempre più protagonista attivo sullo scenario nazionale ed europeo”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl