you reporter

OCCHIOBELLO

La scuola comincia senza scuolabus

Disagi e proteste a Occhiobello, graduale ritorno alla piena funzionalità da lunedì 16

Scuolabus, la giunta torna indietro

L'annuncio, per la verità, era arrivato, sebbene molto a ridosso dell'avvio delle lezioni. Tanto da lasciare ben poco tempo, alle famiglie, per organizzarsi. Spiegava che l'avvio del servizio di scuolabus non avrebbe coinciso, quest'anno, con quello delle lezioni, a Occhiobello e Santa Maria Maddalena.

"Si avvisa - spiegava la nota - che dall'11 al 14 settembre non sarà possibile effettuare il servizio di trasporto scolastico. Purtroppo gli orari di lezione provvisori in tutti i plessi scolastici e l'attuale indisponibilità degli elenchi degli alunni iscritti al nuovo anno scolastico non permettono la programmazione dei percorsi. Nel corso della settimana si pubblicherà un nuovo avviso relativo all'auspicabile fattibilità del servizio a partire dal giorno 16 settembre". Insomma: prima settimana, benché corta, di scuola senza servizio di trasporto scolastico. Le famiglie, chiaramente, non hanno gradito.

Si dovrebbe tornare a regime, con alcune eccezioni, da lunedì 16 settembre. Quando dovrebbe essere attivato il servizio per le primarie e secondarie, "ad eccezione - fa sapere il Comune - del servizio di rientro degli alunni del plesso della scuola secondaria di via Amendola - Santa Maria Maddalena, che si effettuerà dalla data di entrata in vigore dell'orario definitivo, con uscita alle ore 13.30".

Per la scuola dell'infanzia, invece, il servizio partirà da mercoledì 18 settembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl