you reporter

VILLAMARZANA

Bimbi senza mensa: causa vandali

Stanziati soldi per offrire la mensa gratis ai bambini: ma per riparare i danni dei vandali il sindaco li deve riprendere

Bimbi senza mensa: causa vandali

Il sogno del sindaco era diventato quasi realtà. Potere offrire ai bambini delle elementari del paese il servizio mensa gratis, così da alleviare le famiglie dal costo del servizio, circa 100 euro al mese, che per alcuni possono essere una voce pesante, nel bilancio familiare. La somma era stanziata e pronta a essere investita in questa operazione sollievo. Tutto era pronto, insomma, per realizzare quella che, in un paese di 1200 anime, è davvero una impresa: investire 25mila euro a beneficio della cittadinanza, per erogare un servizio.

Purtroppo, a mandare tutto in fumo hanno pensato l’ignoranza e la cattiveria umana. Quella somma è servita, infatti, a coprire i danni provocati dai vandali che hanno pensato bene di smaltire illegalmente svariati carichi di fili elettrici lasciandoli abbandonati nella zona industriale di Villamarzana. Nell’impossibilità di dare un nome e un volto agli autori del vergognoso abbandono, infatti, il Comune ha dovuto provvedere a proprie spese, dal momento che non avrebbe certo potuto lasciare quei rifiuti abbandonati lì. Si parla, infatti, di circa 40 quintali di cavi elettrici sminuzzati.

Una volta pagato il conto dello smaltimento, la somma pronta per la mensa se ne era già andata in fumo. E i costi per la collettività non finiscono qui: sarà necessario, infatti, anche installare telecamere in zona industriale, per evitare che fatti simili si possano ripetere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl