you reporter

OCCHIOBELLO

Cade dalla bici, tragedia sfiorata

I residenti: “Qui le auto corrono troppo, ora basta”. Il sindaco: “E’ vero, interverremo”.

Cade dalla bici, tragedia sfiorata

Tragedia sfiorata in via Guariento a Occhiobello. Nella mattinata di ieri, un incidente ha rischiato di trasformarsi in tragedia in una zona da tempo sotto osservazione per il traffico e soprattutto per l’alta velocità a cui passano le auto, senza preoccuparsi dei ciclisti e soprattutto dei pedoni, compresi i tanti bimbi che percorrono quel tratto per recarsi a scuola.

Poco dopo le 8, infatti, un ragazzino è scivolato dalla bicicletta cadendo a terra e solo la fortuna e i riflessi pronti di un automobilista - che è riuscito a fermarsi in tempo - hanno evitato il peggio.

A rendere pubblica la cosa, annunciando anche una imminente raccolta firme, è stata una residente della zona, che su Facebook ha raccontato l’accaduto, raccogliendo da subito la solidarietà e il supporto di molti residenti.

Il sindaco Sondra Coizzi fa sapere che effettivamente “quella via anni fa ha avuto una modifica della circolazione: quanto scritto dalla residente risponde a verità”. Il primo cittadino ha poi aggiunto che “per bloccare macchine che sfrecciano sarà necessario prendere provvedimenti” e che “la situazione è monitorata: parleremo con i residenti per vedere di risolverla”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl