you reporter

Carabinieri

Scoperte slot illegali nel retro di un bar

E' accaduto a Cavarzere

Scoperte slot illegali nel retro di un bar

Le slot machine presenti nel retro di un bar di Cavarzere non erano collegate alla rete telematica di trasmissione dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Erano, quindi, completamente illegali. E così, i carabinieri assieme ai funzionari dell’Agenzia stessa hanno proceduto al sequestro delle apparecchiature, scoperte durante un controllo.

Le verifiche compiute dall’Arma e dai funzionati delle Entrate hanno infatti accertato che i tre apparecchi, presenti nel retro del locale, erano completamente privi di autorizzazioni e irregolari sia dal punto di vista amministrativo che fiscale.

Ma non è tutto: il gestore del locale aveva persino installato un dispositivo che gli permetteva di accendere e spegnere le macchinette a distanza, con un telecomando.

Un marchingegno a sua volta illegale. Pertanto, i militari dell’Arma hanno ipotizzato a carico del titolare del locale i reati di frode informativa ed esercizio abusivo dell'attività di gioco, denunciandolo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl