Cerca

PORTO TOLLE

Senior tra orti di terra e d’acqua

La festa regionale dei pensionati Coldiretti è culminata con la messa celebrata in barca sul Po dal vescovo Tessarollo.

Senior tra orti di terra e d’acqua

 I “senior” Coldiretti provenienti da tutte le province del Veneto si sono raccolti ieri a Ca’ Tiepolo per andare letteralmente all’arrembaggio. Accolti in municipio dal sindaco Roberto Pizzoli e dall’assessore all’agricoltura Silvana Mantovani, la delegazione, composta da più di cento senior, ha poi partecipato a una gita in barca grazie alla ditta Cacciatori.

Durante l’incontro in municipio è stato fatto un focus sulla pesca, tema sul quale c’è grande sensibilità e attualità visto che gli “agricoltori di mare” sono attualmente in difficoltà a causa dei diritti esclusivi di pesca. Grande attenzione è stata posta sui temi dell’inquinamento e dell’abbattimento dell’uso della plastica per le quali sia le amministrazioni che il mondo ittico si stanno impegnando.

Particolare la messa che si è svolta a bordo della barca, durante la gita, e celebrata dal vescovo Adriano Tessarollo. Il territorio scelto per questa edizione è ben rappresentato da grandi distese di terra a fianco di lagune, rami del Po e dal mare. Un luogo dove la pesca è oggi un’attività che ben si sposa con il territorio tanto quanto l’agricoltura e che permette di fare economia.

Al termine della funzione hanno portato i saluti Bianchi, Salvan, Salvagno e Piccioni. Al centro dei loro interventi la bellezza del territorio che racchiude sia elementi di opportunità che vantaggio da cogliere. Questa festa oltre a essere stata un’occasione per stare assieme, è stata anche l’occasione per far scoprire ai senior di tutto il Veneto un territorio ancora poco conosciuto, ma che ha moltissimo da offrire.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy