Cerca

Rugby

Mondiale, Quaglio non parte titolare con l’Italia

O’Shea ha ufficializzato la formazione che giovedì sfiderà il Canada: il rodigino è in panchina.

quaglio.jpg

Il rodigino Nicola Quaglio questa volta non parte titolare con l’Italia. Conor O’Shea, commissario tecnico della nazionale italiana rugby, ha ufficializzato la formazione che giovedì alle 16.45 locali (9.45 italiane) affronterà il Canada all’Hakatanamori Stadium di Fukuoka nel secondo incontro valido per il Girone B della Rugby World Cup, partita che sarà trasmessa in diretta su Rai 2 con telecronaca di Alessandro Fusco e Andrea Gritti.

Dieci i cambi nel XV iniziale rispetto alla gara d’esordio vinta contro la Namibia. Matteo Minozzi - entrato a partita in corso realizzando l’ultima meta del match contro la formazione africana - tornerà a vestire la maglia numero 15 con Hayward spostato al centro insieme a Michele Campagnaro che conquisterà il suo quinto cap nella rassegna iridata dopo i 4 collezionati quattro anni fa in Inghilterra. Sulle ali agiranno Tommaso Benvenuti e Giulio Bisegni, all’esordio al Mondiale. Mediana inedita formata da Tommaso Allan - che dopo la partita contro la Namibia è diventato il terzo marcatore di sempre con 301 punti segnati - e Callum Braley.

Con la maglia numero 8 scenderà in campo Braam Steyn - unica terza linea confermata dal primo minuto - con Negri e Polledri che completeranno il reparto. Capitano di giornata sarà Dean Budd che per la terza volta guiderà in campo i suoi compagni in nazionale e che sarà affiancato da David Sisi. In prima linea conferma per Bigi con Ferrari e Lovotti ai suoi lati. In panchina troveranno spazio Zani, Quaglio, Riccioni, Ruzza, Mbandà, Palazzani, Canna e Bellini, tutti scesi in campo nel match inaugurale ad eccezione del numero 16 azzurro.

Questa la formazione che scenderà in campo: 15 Matteo Minozzi (Wasps, 14 caps), 14 Tommaso Benvenuti (Benetton Rugby, 60 caps), 13 Michele Campagnaro (Harlequins, 44 caps), 12 Jayden Hayward (Benetton Rugby, 21 caps), 11 Giulio Bisegni (Zebre Rugby Club, 13 caps), 10 Tommaso Allan (Benetton Rugby, 52 caps), 9 Callum Braley (Gloucester, 3 caps), 8 Abraham Steyn (Benetton Rugby, 34 caps), 7 Jake Polledri (Gloucester, 11 caps), 6 Sebastian Negri (Benetton Rugby, 20 caps), 5 Dean Budd (Benetton Rugby, 24 caps) capitano, 4 David SISI (Zebre Rugby Club, 7 caps), 3 Simone Ferrari (Benetton Rugby, 26 caps), 2 Luca Bigi (Zebre Rugby Club, 22 caps), 1 Andrea Lovotti (Zebre Rugby Club, 38 caps). A disposizione: 16 Federico Zani (Benetton Rugby 10 caps), 17 Nicola Quaglio (Benetton Rugby, 12 caps), 18 Marco Riccioni (Benetton Rugby, 5 caps), 19 Federico Ruzza (Benetton Rugby, 16 caps), 20 Maxime Mbandà (Zebre Rugby Club, 19 caps), 21 Guglielmo Palazzani (Zebre Rugby Club, 35 caps), 22 Carlo Canna (Zebre Rugby Club, 37 caps), 23 Mattia Bellini (Zebre Rugby Club, 20 caps).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy