Cerca

Rovigo

Un milione contro le barriere

Ecco il progetto

Un milione contro le barriere

Ok al piano anti barriere architettoniche. Oltre un milione di euro per eliminare gradini, sconnessioni, e altre barriere che rendono di difficile accessibilità luoghi pubblici o di grande rilevanza pubblica.

Il piano è stato approvato all’unanimità dalla terza commissione consiliare, ambiente e urbanistica, guidata da Giorgia Businaro.

“Il piano - spiega l’esponente del gruppo consiliare dem - ha valenza decennale e prevede vari step. attualmente siamo nella fase della ricognizione e pianificazione. Una sorta di censimento per mappare la città ed evidenziare i punti in cui l’accesso a luoghi pubblici o di rilevanza pubblica è reso difficile da gradini, sconnessioni, mancanza di segnaletica adeguata e altro ancora”. I tecnici hanno già stimato che per eliminare le barriere architettoniche servirebbero un milione e 40 mila euro. “Soldi - continua Businaro - da utilizzare in dieci anni e comunque il piano si integra con l’attività del Comune. per cui sconnessioni dei marciapiedi, nelle strade, si risolvono anche con la pianificazione degli interventi dei lavori pubblici del Comune".

Sulla "Voce" di venerdì 27 settembre l'articolo completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy