you reporter

LUSIA

Chiude i battenti la storica bottega

“Oltre che un negozio, era un luogo d’incontro per tutti. La sua chiusura è un dispiacere”

Chiude i battenti la storica bottega

Cavazzana e Lendinara unite nella commozione, per ringraziare le sorelle Marinelli nel loro ultimo giorno di attività allo storico negozietto di beni di prima necessità in via Santa Lucia.

Una piccola realtà commerciale al confine tra Lendinara e Cavazzana, un punto di riferimento per le signore abituate a fare brevi giri vicino a casa o per i lavoratori che prima di rincasare avevano bisogno di quel prodotto per la cena, il bucato o per i bambini.

Nel negozietto di Raffaella e Teresa Marinelli si poteva trovare davvero un po’ di tutto e siccome col passare degli anni la comunità e le abitudini cambiavano, anche loro si adeguavano ai tempi passando dai mangimi e dal petrolio venduti dal padre nei primi anni di apertura, ai pannolini per i bebè fino ai surgelati per le persone di fretta.

Una realtà a misura d’uomo che farà di certo sentire la sua mancanza. “Ero una cliente e poi comunque sono del paese - racconta Cecilia Barison - è un dispiacere per tutti perché era un bel servizio che veniva offerto per esempio per chi non ha la patente e non riesce ad andare nei centri commerciali; e poi si fermavano tutti per fare due parole, un luogo d’incontro”.

Sulla "Voce" di mercoledì 2 ottobre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl