you reporter

CAVARZERE

“Ignorato il bando per 5 operai”

Il consigliere di minoranza Pasquali attacca il sindaco

“Ignorato il bando per 5 operai”

 “E’ il secondo anno consecutivo che il Comune di Cavarzere non presenta domanda per accedere al finanziamento per i progetti di lavoro di pubblica utilità: è inspiegabile”.

Emanuele Pasquali, consigliere di minoranza di Cavarzere, sottolinea quanto è emerso dal consiglio comunale di venerdì scorso, a seguito della sua interrogazione urgente riguardante il finanziamento regionale di 5 milioni di euro. Si tratta del nuovo bando per i progetti di lavoro di pubblica utilità e cittadinanza attiva per l’anno 2019.

L’iniziativa si rivolge a disoccupati di lunga durata, non percettori di ammortizzatori sociali, sprovvisti di trattamento pensionistico, e a disoccupati svantaggiati e a rischio di esclusione sociale e povertà, residenti o domiciliati in Veneto, con più di 30 anni di età.

“I dati emersi dalle prime analisi del reddito di cittadinanza - puntualizza Pasquali - che pongono il Comune di Cavarzere al 13esimo posto della classifica Regionale, tra la percentuale di percettori della misura sociale e il numero di abitanti, doveva essere un campanello d’allarme chiaro e significativo della difficoltà di trovare un’occupazione per i soggetti sopra i 30 anni nel territorio cavarzerano”. 

Sulla "Voce" di giovedì 3 ottobre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl