you reporter

Politica

“Asfaltature? Marchette della giunta”

I consiglieri di minoranza Parisotto e Braga: “La giunta Tommasi dovrebbe basarsi sulle relazioni dei tecnici comunali per le asfaltature"

“Asfaltature? Marchette della giunta”

“Che ci sia bisogno di sistemare le strade nel comune di Cavarzere è fuori di dubbio, ma la priorità è intervenire in quelle di maggior traffico, non asfaltare le strade bianche interne, come recentemente ha deliberato la giunta Tommasi”. I consiglieri di minoranza Pier Luigi Parisotto e Maurizio Braga hanno protocollato una interrogazione, che è stata presentata nel corso dell’ultimo consiglio comunale, ma che non è stata discussa “per una volontà di censura da parte della presidente del consiglio Sabrina Perazzolo”, chiedendo lumi sulla scelta della giunta comunale, su indicazione dell’assessore Cinzia Frezzato, per la sistemazione e asfaltatura delle strade comunali. “Tutte le strade devono essere sistemate, ma si deve partire da quelle più pericolose” aggiungono.

La scelta delle strade da sistemare deve essere frutto di una relazione da parte dei tecnici comunali, dall’architetto Gabriella Guerrini al dirigente dei Lavori pubblici Luigi Maria Girotto - sottolineano Parisotto e Braga - non certo una ‘marchetta partitica’ come è stato nell’approvare la recente delibera di giunta. Le scelte degli amministratori pubblici sono sì espressione di una volontà discrezionale, ma dovrebbe essere volta alla tutela e al soddisfacimento dei bisogni concreti e legittimi della maggior parte dei cittadini”.

La giunta Tommasi ha previsto, infatti, di contrarre un mutuo di 370mila euro per asfaltare via Caboto (130mila euro), via Magellano (40mila euro), il primo tratto di Riviera Montegrappa (40mila euro), strada Rossetta (80mila euro), via Pavanello (40mila euro) e via XXIV Maggio a Boscochiaro (30mila euro). “Scorrendo l’elenco riasfalteranno solo due strade, sulle quali siamo sicuramente d’accordo - proseguono - mentre le altre quattro, le vie Caboto, Magellano, riviera Montegrappa e strada Rossetta sono ghiaiate, non pericolose e ci passano i pochi residenti che vi abitano. E’ giusto che la giunta trovi, successivamente, fondi ulteriori anche per queste”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl