you reporter

COMMERCIO

Aoeb, l’ultimatum slitta in avanti

All’orizzonte una nuova riunione degli esercenti per far ripartire l’associazione. Pattaro: “Stimolo per la città”.

Aoeb, l’ultimatum slitta in avanti

Giorni decisivi per il futuro dell’Aoeb, l’associazione degli operatori economici badiesi. Dopo un anno passato praticamente in “stand by”, per l’associazione è arrivato il momento della resa dei conti: andare avanti o fermarsi.

La scorsa settimana, in occasione della riunione del settore commercio, a dare l’aut-aut è stato il presidente uscente dell’Aoeb Marco Fogagnolo, il quale aveva posto per domani il termine ultimo per la formazione di un nuovo direttivo. A quanto sembra, in realtà, la scadenza sarà rimandata di qualche giorno, quanto basta per organizzare una nuova riunione tra commercianti, durante la quale si dovrà assolutamente decidere il da farsi.

E il presidente del mandamento provinciale Ascom Stefano Pattaro, che è pure titolare di un negozio di abbigliamento proprio a Badia Polesine e che dell’Aoeb è già stato a capo in passato, commenta: “Aoeb si occupa soprattutto di organizzare e stimolare la realizzazione di eventi, in particolare quelli che possono dare un aiuto al tessuto produttivo del luogo”.

L’ex presidente dell’Aoeb Marco Fogagnolo ha già ribadito (e pure più volte) che non riprenderà le redini dell’associazione, pur confermando la sua disponibilità per la formazione di un nuovo gruppo. Nella gara del “toto-presidente”, però, sembra non gareggerà neppure Pattaro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl