you reporter

ARQUA’

Ponte di Granze, emergenza finita

Riaperto il cavalcavia. Nuovo cedimento in via Matteotti: gabbioni di sasso per difendersi dall’erosione dello scolo.

Ponte di Granze, emergenza finita

Ha riaperto il ponte delle Granze, mentre quello di via Matteotti sarà riaperto “quanto prima”. Lo dice l’amministrazione comunale di Arquà Polesine, che ha fatto il punto sullo stato dei lavori stradali in paese, con particolare attenzione agli interventi operati su questi due ponti, che avevano bisogno di sistemazione.

In particolare, il ponte sulla Transpolesana, alle Granze, è stato completamente chiuso per cinque giorni per consentire il rafforzamento delle rampe dopo che, nella primavera scorsa, era ceduta una sponda, proprio all’altezza del giunto tra la rampa e l’impalcato. Da allora, e fino alla settimana scorsa, il ponte era rimasto parzialmente chiuso al traffico, con la circolazione consentita soltanto a sensi unici alternati. Un grave disagio per i residenti e per chi tutti i giorni usa quel ponte.

Intervento in corso anche sul ponticello di via Matteotti, tra il centro del paese e il quartiere di San Marco. Il ponte, infatti, evidenziava dei pericolosi e ripetuti cedimenti nei pressi della prima spalla, in direzione San Marco. Aperta la sezione stradale, è emerso che il problema è legato al fondo sabbioso che viene dilavato dall’acqua dello scolo che filtra sotto la spalla del ponte.

L’intervento consiste nel posizionamento di gabbioni di sasso isolati con telo idrorepellente: sopra i gabbioni verrà ristabilita la sezione stradale. “I lavori procedono regolarmente e si conta di riaprire la strada quanto prima”, fanno sapere dall’amministrazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl